Ponte di Mare

Ponte di Mare

Ponte di mare è un progetto di Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva, vincitore del bando Prendi Parte! Agire e pensare creativo ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per promuovere l’inclusione culturale dei giovani nelle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.

 

Il progetto – realizzato da CLAC, in partenariato con l’associazione Mare Memoria Viva, l’Istituto di Formazione Politica Pedro Arrupe, l’associazione Caravanserai Palermo e l’associazione Zisalab – mira a coinvolgere giovani NEET italiani e stranieri a partire da quelli residenti nella seconda circoscrizione del Comune di Palermo in due percorsi creativi.

Il primo workshop partirà a gennaio, condotto dalla designer Sara Ricciardi; il secondo, a marzo, proposto da Juan Esteban Sandoval de El Puente_lab, un collettivo attivo a livello internazionale – principalmente in Italia e Colombia – . Complessivamente sette mesi di attività di co-creazione, cerchi maieutici, laboratori di design e artigianato, progettazione e auto-costruzione, gioco e riflessione che porteranno alla realizzazione di un’opera collettiva e una nuova linea di merchandising dell’Eco-museo.


Arriricriati” è il primo workshop di Ponte di Mare, inizierà a gennaio per un totale di 24 incontri, condotto da Sara Ricciardi, giovane e già affermata designer campana con base a Milano (www.sararicciardi.org).

Sara è un vulcano di energia capace di estrapolare da ogni limite un segno autentico e personale, il suo motto è “fate divertendovi”, ne sono un esempio i suoi allievi della NABA e della DOMUS ACADEMY. Elabora workshop urbani di co-progettazione partecipata in cui si analizzano le periferie e si individuano dinamiche ad hoc per lo sviluppo territoriale e la riqualificazione degli spazi e dei servizi. Insieme al comune di Milano monitora le periferie e i CAM  – centri di aggregazione – per creare materiale editoriale e progetti condominiali volti a favorire una sinergia tra gli individui dei contesti popolari che rianimino le dinamiche relazionali e spaziali.

Il gruppo di 15 giovani che lavorerà con Sara Ricciardi sarà accompagnato dal collettivo Crossing Over design. Nato dall’unione di giovani artisti e progettisti palermitani, Crossing Over è progetto integrato di produzione artigianale di arredi in legno e di stampa in serigrafia, che promuove e realizza interventi di rigenerazione urbana; il progetto è nato nel 2016 dalla collaborazione delle due associazioni ZisaLab e Caravanserai Palermo, assegnatari di un finanziamento nell’ambito del bando Funder35. Insieme condurranno un percorso di incontri e laboratori di serigrafia, grafica, stampa, disegno, costruzione che porterà all’ideazione, progettazione e realizzazione di una nuova linea di merchandising del museo.


Per partecipare al workshop bisogna inviare la propria candidatura entro il 31 dicembre compilando il form sulla pagina facebook Ponte di Mare.

Per maggiori informazioni: pontedimarepalermo@gmail.com
infoline +39 347 52 80 525 dalle 16.00 alle 18.00.