I Suoni della Città

I Suoni della Città

Sono aperte le iscrizioni al laboratorio musicale gratuito di “Spazio Nemo” rivolto a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 14 anni

Primo ciclo: 29 giugno – 07 luglio *** ISCRIZIONI CHIUSE ***
Secondo ciclo: 20 luglio – 30 luglio *** iscrizioni entro il 9 luglio ***

dal martedì al venerdì 09:00 / 13:00
Numero max di partecipanti per ciclo: 20

 

Per le iscrizioni

Come suonano gli oggetti? Come si registrano e si compongono tracce audio con smartphone e strumenti professionali? E le bacchette suonano soltanto sulla batteria?

Abbiamo attrezzato la mediateca Spazio Nemo per rispondere a queste domande!

Insieme impareremo a suonare strumenti musicali non convenzionali, a percuotere muri, pilastri ed oggetti, ad utilizzare forme di scrittura musicale alternativa e convenzionale per la realizzazione di composizioni. Costruiremo il nostro training pad per imparare le basi della ritmica, useremo microfoni, registreremo i suoni del mare e del fiume e li utilizzeremo per creare nuovi paesaggi. 

Tema delle attività

Il laboratorio “I suoni della città” intende offrire un’occasione di rielaborazione musicale delle memorie legate alla percezione del contesto urbano a partire dal recente vissuto di permanenza domestica forzata, con particolare riferimento alla costa Sud-Est di Palermo.

Il percorso mira a creare un clima relazionale particolarmente favorevole al risveglio delle capacità creative e dello sviluppo dell’attenzione, della concentrazione, della memoria, della rielaborazione, e a favorire l’affinamento delle capacità di mettersi in relazione con gli altri. A partire da attività di ascolto – non solo ascolto musicale tout-court, ma soprattutto ascolto reciproco e dei suoni del contesto urbano – i partecipanti saranno guidati in esperienze di interpretazione, improvvisazione, registrazione e creazione musicale individuale e di gruppo.

Il campus estivo Spazio Nemo è una delle attività del Progetto Odisseo, finanziato da Con i bambini Impresa Sociale di Fondazione con il Sud nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.